Sogno #4



















Ho sognato di studiare delle figure mitologiche, prime divinità o primi re di Roma. Il più antico era un tale di nome Alfio Zeus (o Zeut), un uomo enorme che portava con sé sempre un'accetta e costruiva statue gigantesche (una di esse poteva ancora essere ammirata sul Ponte Milvio). Aveva ricevuto l'ordine divino di girare sempre con l'anulare piegato verso l'interno della mano e così fingersi mutilato. In tal modo ingannava il prossimo, ma era previsto che rivelasse l'inganno al momento opportuno.